Spedizione gratuita in Italia sopra i 99€ | spedizione gratuita Paesi UE sopra i 250€
Cerca
Close this search box.
Spedizione gratuita in Italia sopra i 99€ | spedizione gratuita Paesi UE sopra i 250€
Cerca
Close this search box.
[ds_custom_sale_text]

48 ANCESTRALE BRUT NATURE BIO | STEFANAGO

24,80

Solo 4 pezzi disponibili

Vitigno Pinot Nero Gradazione Alcolica Vol. 12.5% Vinificazione e Affinamento Le uve vengono raccolte a piena maturazione, facendo molta attenzione affinché l’acino non si rompa, e subito vinificate con pressatura soffice evitando contatto con le bucce. La fermentazione si arresta con l’arrivo dei primi freddi, ma l’arrivo della primavera favorisce il risveglio dei lieviti che lentamente completano la trasformazione degli zuccheri in alcol. Parte così la seconda fermentazione in bottiglia. Il vino sosta sui lieviti per quarantotto mesi prima della sboccatura Aspetto Riflessi giallo oro, con spuma abbondante e perlage continuo, sottile e discreto Naso Profumo di frutta matura e con fragranti note di pasticceria ed erbe aromatiche Bocca Al palato risulta cremoso, dal gusto morbido, equilibrato e con una garbata acidità Abbinamenti Ideale come aperitivo Formato Bottiglia 0,75 lt
L’azienda vitivinicola Castello di Stefanago è nata tanto tempo fa, lavoro di generazioni. Le persone, l’impegno, la passione, il legame e il rispetto per il territorio, la natura, il paesaggio, la costante ricerca per migliorare nella tradizione: gli elementi che raccontano la storia dell’azienda. Siamo in Lombardia, sulle colline dell’Oltrepo Pavese tra i 350 e i 500 metri sul livello del mare, al centro della tenuta il Castello (sec. XI- XIV) dove si trovano le cantine per la produzione e l’affinamento dei vini, intorno al castello i terreni dell’azienda agricola, 135 ettari con prati, boschi, frutteti, seminativi e 20 ettari di vigneto, nei terreni più adatti per esposizione e composizione del suolo, divisi in piccoli appezzamenti, per conservare e valorizzare la biodiversità del luogo. Antonio e Giacomo Baruffaldi da tempo hanno scelto la coltivazione biologica, un lavoro costante e attento nel vigneto, che seguono direttamente, per avere uve sane, naturali, che vengono raccolte al giusto grado di maturazione e che sono l’ingrediente fondamentale e insostituibile per la produzione dei vini.