Spedizione gratuita in Italia sopra i 70€ | spedizione gratuita Paesi UE sopra i 150€
Spedizione gratuita in italia sopra i 70€ | spedizione gratuita Paesi UE sopra i 150€

MAZÈR VALTELLINA SUPERIORE DOCG 2019 | NINO NEGRI

21,90

Solo 5 pezzi disponibili

Vitigno

Chiavennasca (nebbiolo)100%

Gradazione Alcolica

Vol. 13.5%

Descrizione

Il “Mazér”, che in valtellinese significa “ buono, bello, generoso” è uno dei vini più rappresentativi della Casa Negri.

Formato Bottiglia

0,75 lt

La Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Per ottenere grandi risultati è necessario lavorare sempre con il massimo impegno ed investire continuamente in cantina e nei vigneti. Oggi la cantina conta 1500 barriques nuove di rovere francese e americano e ha completato la sostituzione delle grandi vecchie botti con più di 100 botti di dimensione diverse ma più piccole per permettere una maggiore selezione delle masse. La stessa cosa vale per le nuove vasche d’acciaio e per i vinificatori più moderni che ci permettono di implementare nuovi sistemi di vinificazione. Sono stati reimpiantati 11 dei 31 ettari di proprietà con nuove selezioni clonali di nebbiolo e nuovi sistemi di impianto a girapoggio.

La Valtellina

La Valtellina si colloca a nord del lago di Como nella provincia di Sondrio. È protetta dal freddo a nord dalla imponente catena montuosa delle Alpi Retiche. La Valle, che si estende per 60 km da est a ovest, è sempre esposta al sole dalla mattina alla sera. Si suddivide in cinque sottozone che danno il nome alle diverse tipologie di vino prodotto: Maroggia, Sassella, Grumello, Inferno e Valgella. Il territorio vanta due DOCG la prima più diffusa è il “Valtellina Superiore” l’altra è lo “Sforzato di Valtellina”.

Vitigno

Chiavennasca (nebbiolo)100%

Gradazione Alcolica

Vol. 13.5%

Descrizione

Il “Mazér”, che in valtellinese significa “ buono, bello, generoso” è uno dei vini più rappresentativi della Casa Negri.

Formato Bottiglia

0,75 lt

La Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Per ottenere grandi risultati è necessario lavorare sempre con il massimo impegno ed investire continuamente in cantina e nei vigneti. Oggi la cantina conta 1500 barriques nuove di rovere francese e americano e ha completato la sostituzione delle grandi vecchie botti con più di 100 botti di dimensione diverse ma più piccole per permettere una maggiore selezione delle masse. La stessa cosa vale per le nuove vasche d’acciaio e per i vinificatori più moderni che ci permettono di implementare nuovi sistemi di vinificazione. Sono stati reimpiantati 11 dei 31 ettari di proprietà con nuove selezioni clonali di nebbiolo e nuovi sistemi di impianto a girapoggio.

La Valtellina

La Valtellina si colloca a nord del lago di Como nella provincia di Sondrio. È protetta dal freddo a nord dalla imponente catena montuosa delle Alpi Retiche. La Valle, che si estende per 60 km da est a ovest, è sempre esposta al sole dalla mattina alla sera. Si suddivide in cinque sottozone che danno il nome alle diverse tipologie di vino prodotto: Maroggia, Sassella, Grumello, Inferno e Valgella. Il territorio vanta due DOCG la prima più diffusa è il “Valtellina Superiore” l’altra è lo “Sforzato di Valtellina”.